language: [it][IT]

Sulla diaspora della letteratura e cultura italiana

  • Francesco Durante, Luigi Bonaffini e Joseph Perricone

Questa recensione/articolo mette a fuoco due importanti antologie, pubblicate, ambedue, nel 2014 dalla Fordham University Press, il cui argomento riguarda lo sfaccettato e complesso fenomeno della letteratura e cultura italiana d'emigrazione sia negli Stati Uniti sia nel mondo.

Pubblicato originariamente in Italia, il primo volume Italoamericana: The Literature of the Great Migration, 1880–1943, curato da Francesco Durante, presenta un ricco patrimonio, fino ad oggi non del tutto accessibile e mai tradotto prima in inglese, di una larga varietà di testi: poesia, narrativa, teatro, giornalismo, testimonianze e cronache socio-politiche, biografia e autobiografia.

La seconda antologia, Poets of the Italian Diaspora, a cura di Luigi Bonaffini e Joseph Perricone, disegna un vasto quanto discutibile panorama della poesia moderna e contemporanea prodotta fuori dai confini italiani.

Nell'insieme, i due volumi additano a una componente significativa della storia culturale italiana espressa all'estero, che ha agito fecondamente non soltanto all'interno della storia italiana e italiana-americana tout court, ma anche in quella prodotta in vari paesi del mondo ai quali gli scrittori e intellettuali italiani espatriati hanno offerto uno stimolante contributo di idee e di creatività.